ITA ENG DEU
Chiudi

F.A.Q.: segnaletica, difficoltà, mappe


Richiedi info

 

"La montagna non è cattiva nè buona, richiede semplicemente una buona preparazione e una prudenza costante."

 

A chi è rivolto il DBT tour?

Il trekking è rivolto all'escursionista esperto, avvezzo alle camminate di più giorni, che abbia dimestichezza con l’ambiente di alta montagna. Se si realizza il tour senza ricorrere alle varianti, è necessaria una sufficiente sicurezza su vie ferrate e sentieri esposti.

Quanto ci vuole per percorrere il DBT?

Il tempo minimo necessario per percorrere l'intero DBT è di 6 notti (5 notti per chi è allenato).

L'intero tour senza ferrata è possibile in 5 notti sfruttando la variante Rifugio Brentei - Rifugio Tosa Pedrotti che evita il tratto più tecnico della Vedretta dei Camosci e la Ferrata Castiglioni.

Chi ha pochi giorni a disposizione può pianificare metà percorso da compiere comunque ad anello. In questo caso si sfruttano le varianti che tagliano l'anello a metà da est a ovest collegando il Rifugio Graffer alla Malga Spora, Flavona e Tuena. La metà di DBT a Sud di queste varianti è percorribile in 4 notti ed è tecnicamente impegnativa poichè prevede l'attraversamento della Vedretta dei Camosci e la Ferrata Castiglioni. 

La metà di DBT a Nord delle varianti invece è solamente escursionistica ed è possibile percorrerla in 3 notti.

Quale attrezzatura è necessaria?

  • Kit da ferrata (caschetto, imbrago e set da ferrata) obbligatorio si sceglie di percorrere la Ferrata Castiglioni. Il kit da ferrata non è necessario se si sceglie di evitare questo tratto tramite la Variante che dal Rifugio Brentei porta direttamente al Rifugio Tosa Pedrotti tramite la Bocca di Brenta.
  • Ramponi: poco prima di partire chiedere ai rifugisti se sono necessari i ramponi 12 o 6 punte. Per il Sentiero Martinazzi (tra Rif. Brentei e Rif. XII Apostoli) e Bocca di Brenta (tra Rif. Brentei e Rif. Pedrotti) contattare il Rif. Brentei; per il Sentiero Osvaldo Orsi (tra Rif. Pedrotti e Malga Spora) contattare il Rif. Pedrotti. I ramponi sono particolarmente necessari indicativamente ad inizio e fine stagione estiva e per chi parte dal Rif. Brentei e dal Rif. XII Apostoli la mattina presto: in questi casi è probabile che le vedrette presso la Bocca dei Camosci e la Bocca dei Due Denti siano ghiacciate per il freddo della notte.
  • Piccozza: talvolta necessaria ad inizio stagione in caso di inverni nevosi. Verificare presso i rifugi come indicato sopra per il caso dei ramponi.
  • Scarponi e materiale classico da montagna per trekking di più giorni.
  • Ricambi vestiti tecnici.
  • Giacca a vento o abito impermeabile antipioggia.
  • Bastoncini telescopici.
  • Frontalino.
  • Sacco lenzuolo (è obbligatorio il suo utilizzo nei rifugi, il sacco a pelo non serve): ogni rifugio bivacco è dotato di coperte (chiedere al gestore o pastore).
  • Borraccia per l’acqua capiente.
  • Cibo al sacco per i pernottamenti in bivacco (acquistabile anche nei rifugi o nelle malghe che producono formaggio).
  • NON è necessario il fornello da campo.

Con chi andare?

Nell’eventualità che una persona o un gruppo di persone vogliano effettuare il Dolomiti di Brenta Trek, ma non si sentano sufficientemente preparati per affrontarlo in autonomia, consigliamo di rivolgersi alle guide alpine presenti sul territorio.

Quando andare?

Il DBT tour si sviluppa in alta quota ed è quindi percorribile nel periodo estivo quando i sentieri sono sgombri da neve e i rifugi sono aperti, quindi indicativamente dalla metà giugno fino a fine settembre.

Ad inizio stagione consigliamo di verificare l'eventuale presenza di neve e la percorribilità di sentieri e ferrate contattando direttamente i rifugi o le guide alpine della zona. Ogni rifugio è competente per la messa in sicurezza ad inizio stagione di alcuni tratti di sentiero, in particolare:

- Rifugio Brentei per il Sentiero Martinazzi che sale alla Bocca dei Camosci

- Rifugio XII Apostoli per il tratto che sale alla Bocca dei Due Denti

- Rifugio Agostini per la Ferrata Castiglioni

- Rifugio Tosa Pedrotti per la Bocca di Brenta (in direzione Rif. Brentei) e per il Sentiero Osvaldo Orsi

I rifugi indicativamente sono aperti dal 20 di giugno, qualcuno anche prima, fino a fine settembre. Per il periodo di apertura aggiornato consigliamo di contattare direttamente i rifugi.

Dove dormire?

I pernottamenti lungo il percorso DBT avvengono in rifugi, malghe e bivacchi. Nella parte meridionale delle Dolomiti di Brenta si trovano molti rifugi i quali offrono serivizio di mezza pensione, pernottamenti in camerate o stanze di minimo 4 letti su richiesta e docce calde extra. Consigliamo di prenotare anticipatamente poichè nei fine settimana e nel mese di agosto i rifugi sono molto frequentati.

Nella parte settentrionale del percorso invece i trekkers vengono accolti in malghe e bivacchi. Le uniche malghe gestite che danno servizio di mezza pensione sono la Malga Spora e la Malga Tuena (distano 9 ore di cammino l'una dall'altra, attenzione). Malga Spora è gestita da inizio luglio a inizio settembre e Malga Tuena da metà giugno a fine settembre. Al di fuori di questi periodi a disposizione c'è un bivacco con letti, coperte e uso cucina. Le date precise di gestione delle malghe cambiano di anno in anno poichè dipendono dalle condizioni meteo.

I bivacchi non sono prenotabili e tutti mettono a disposizione materassi, coperte e cuscini. Attenzione, poichè il DBT rientra nel territorio del Parco Naturale Adamello Brenta non è consentito campeggiare in tenda!

Il costo del pernottamento con mezza pensione presso malghe e rifugi è mediamente € 50,00 per i soci CAI e € 60,00 per i non soci. I prezzi aggiornati si trovano sui siti web dei rifugi stessi.

Che segnaletica seguire?

Il Dolomiti di Brenta Trek si svolge quasi totalmente lungo sentieri SAT, ossia lungo sentieri dotati della classica segnaletica bianco-rossa accompagnata dal numero del sentiero. La segnaletica del DBT è seria ed organica e consiste nel logo verde e rotondo del DBT abbinato alla cartellonistica SAT.

Il Gruppo delle Dolomiti di Brenta offre una rete molto fitta di sentieri SAT per un totale di oltre 400 km di sentieri segnalati e numerati. Con cartina alla mano perdersi è praticamente impossibile!

La cartina specifica delle Dolomiti di Brenta che riporta evidenziati il percorso DBT può essere acquistata online sul canale Amazon di 4Land ed è anche possibile scaricare la App ed installare la cartografia digitale.

Come è classificata la difficoltà dei sentieri?

I sentieri SAT sono dotati di una propria scala di difficoltà identificata dalla Società degli Alpinisti Tridentini. Nella descrizioni delle tappe viene sempre specificato il grado di difficoltà di sentieri e ferrate con una serie di sigle così interpretabili. Ricordiamo che il DBT è rivolto ad escursionisti esperti che abbiano confidenza con i sentieri d'alta quota che si presentano a tratti esposti.

Legenda

Difficoltà del sentiero:

Difficoltà delle vie ferrate:

T Turistico

F Facile

E Escursionistico

PD Poco difficile

EE Escursionisti esperti

D Difficile

EEA Escursionisti esperti con attrezzatura                                    

MD Molto difficile                        

E Estremo

Ci sono libri e cartine specifiche per il DBT?

Puoi organizzare il tuo dolomiti Brenta Trek grazie ai contributi integrativi ed esperienziali, mappe e cartografie tradizionali e digitali (utilizzabili online ed offline).

ico_libro_brenta2367.png

 

Per i GRANDI SENTIERI
DELLE DOLOMITI

il BRENTA

Alessandro Cristofoletti
contributi scientifici
a cura di Efrem Ferrari

Compra online

 

mappa_4land_copertina2803.png

 

CS-139
CARTOGRAFIA 4LAND

GRUPPO DI BRENTA

Edizioni 4Land
Formato: 100x132 cm
Formato chiuso 11x20 cm

Compra online

 

APP e mappe offline: 4Land & Everytrail

Acquista online la mappa cartografica 4land (su supporto cartaceo) o scarica la versione per iPhone, utilizzabile anche offline.

qrcode_maps_4land2802.png

Richiesta Informazioni

Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena Azienda per il Turismo SpA
Via Pradalago, 4 - 38086 Madonna di Campiglio (TN)

+39 0465 447501
info@campigliodolomiti.it
www.campigliodolomiti.it

Per informazioni di carattere turistico e promozionale contattare le Aziende di Promozione Turistica d'ambito.

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto

Iscriviti alla nostra newsletter

Annulla
close

Credits

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

CHIUDI

This is a title
and this is still a title


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi